Green Marketing

Il green marketing comprende tutti le operazioni di marketing e pubblicità effettuate con riguardo all’ambiente e alla natura. Dallo studio di packaging eco compatibili e creati con materiali riciclati e riciclabili a basso impatto ambientale all’utilizzo di carta riciclata per affissioni o volantini e anche la creazione di gadget o accessori biologici.

Il GRUPPO/input studia e propone sempre campagne “verdi” affinchè questi non siano considerati solo prodotti di nicchia ma servano a sensibilizzare i consumatori ad un nuovo approccio dell’acquisto.

La sfida è quella di sviluppare prodotti ad alta compatibilità ambientale, cercando di soddisfare allo stesso tempo la clientela in termini di costi e servizi forniti, e trasmettendo un’immagine dell’azienda di alta qualità e di alta sensibilità verso l’ambiente.

In questi anni il GRUPPO/input ha creato numerose campagne per l’ambiente, vincendo anche dei premi per il proprio impegno, nel 2009 infatti input/TORINO vince il premio TP “comunicare la sostenibilità” grazie ad una campagna creata per NovaCoop per promuovere il risparmio energetico e lo spegnimento delle insegne luminose durante l’orario di chiusura di tutti i centri commerciali.

… Il terzo premio è stato assegnato alla campagna “Nei supermercati Coop e negli Ipercoop anche di notte il risparmio continua” di Input Torino per Nova Coop Piemonte. Secondo la giuria la comunicazione ‘trasmette valori legati all’eco-sostenibilità e promuove comportamenti corretti’…

Per leggere tutto l’articolo  Pubblicità Italia oppure youmark

In altre occasioni il GRUPPO/input ha proposto come gadget delle penne biro, completamente biodegradabili costituite da una finta plastica creata esclusivamente dalla lavorazione del mais.

Uno studio molto più approfondito è stato svolto per la creazione del packaging delle gallette di riso Langalletta della ditta Valle Scienza produttrice di prodotti biologici,

GRUPPO/input

GRUPPO/input

Le radici del GRUPPO/input risalgono al 1979 (la prima “input” fondata a Milano) con la mission, molto in voga in quegli anni, di “pubblicità e marketing”. Questa definizione è stata mantenuta da alcune società del gruppo, per conservare un legame con le proprie radici, anche se, col passare del tempo, il core business delle diverse strutture si è adeguato all’evolversi dello scenario e dei nuovi mezzi della comunicazione.

More Posts

Tag:,

Comments

Leave a reply

3 × 4 =